Pubblicazioni

La chiesa di S. Marta a Carate Urio

«Chi dalla Parrocchiale di Carate Lario ascende trasversalmente il monte ad ovest, s'incammina per una abbastanza comoda via mulattiera cordonata [...] ed indi trova una leggiadra cappelletta, susseguita poi a piccoli intervalli ad altre di ordine toscano [...] per ricordare ai divoti le stazioni della Via Crucis. [...] Finalmente a sommità del colle, ecco stendersi un opportuno piazzale [...] di fronte sialza il Santuario di Santa Marta [...] il sacro edificio sta a cavaliere di alta rupe che si sporge a mò di prominenza, e domina quindi il primo e secondo bacino del Lario. Oh il magnifico panorama che si contempla! Che ridenti contorni! Che quadro piacente, variato, pittoresco!».

Così si esprimeva don Pietro Buzzetti (nipote di don Luigi Guanella) nel 1901 nel suo opuscolo "Il Santuario di Santa Marta a Carate Lario". In effetti la chiesa dei Ss. Nazario e Celso, più conosciuta come S. Marta, è situata in una posizione altamente panoramica, tra il verde della vegetazione e l'azzurro del lago, accanto al cimitero di Carate....

Scarica la copertina

Scarica il PDF